INDICE

  DA NON PERDERE    

  CERCA    

  ELENCO DEI PAESI    

  E-MAIL    
  
 
 Lazioturismo
 
  Nei Dintorni:
  Vedi Anche:

  Luoghi da Non Perdere




    Priverno   


Centro di collina ai limiti della Piana Pontina (territorio del Lazio Meridionalenel versante tirrenico) tra le prime propaggini dei Monti Lepini (o Volsci, nome dell’ antica bellicosa popolazione che li abitava). All’interno di una ( brutta) cerchia di costruzioni del dopoguerra si conserva uno dei più bei centri storici medioevali del Lazio, con edifici civili e religiosi di grande pregio (tra cui il grande Palazzo Comunale, la Cattedrale ed altre antiche chiese) ed un interessante Museo archeologico Sorgono nel territorio comunale di Priverno mete di notevole interesse storico: il Sito Archeologico romano di Privernum e la grande storica Abbazia di Fossanova (complesso abbaziale cistercense e borgo storico, che ospita il Polo didattico Medioevale), oltre al Castello di San Martino (Parco e Museo per la Matematica).. Interessanti località vicine sono alcuni fra i principali centri costieri del Lazio Meridionale (Lido di Latina, Sabaudia, Terracina, S,Felice Circeo con il Parco del Circeo) e, verso monte, Ninfa (città morta ed Oasi Naturalistica), Norma ( sito dell’antica Norba), Sermoneta ( grande Castello); non lontana è Pastena (Grotte Naturali).

 

 ( Autore : Vittorio Tancredi )

  Dati Generali:
 

Provincia : LT

Abitanti : 14369 ca.

Altitudine slm :151 m.

Distanza dal capoluogo : Km 29

Comuni limitrofi : Roccasecca dei Volsci, Prossedi, Maenza, Roccagorga, Sezze, Pontinia, Sonnino

Contatti Comune:

  
  Centralino : (+39) 0773.912201


Altri Contatti:

   Info Abbazia di Fossanova
  PROLOCO: info : (+39) 0773.904830

  Come Arrivarci:
 
  Cenni Storici:
 

  Cosa c'è da vedere e da fare:
 

CITTA' di PRIVERNUM (resti)  


Categoria : archeologia romana e/o protolaziale
Tipo : abitati / città

Transitando lungo la Statale dei Monti Lepini dopo Priverno verso Frosinone, si osservano (sulla sinistra della via) notevoli resti romani ascrivibili alla Colonia di Privernum, da cui ha preso il nome la vicina cittadina. Questo era un luogo strategico in quanto vi convergevano i due itinerari (oggi Via dei Monti Lepini e Via Carpinetana) che collegavano la Valle Latina (Valle del Sacco) con la pianura costiera tirrenica. Gli scavi, ancora in corso, hanno messo in luce resti delle mura, le strutture di edifici pubblici ed alcuni ambienti anche mosaicati che mostrano il buon livello dell'antico stanziamento. Reperti sono al Museo Archeologico di Priverno..continua

ABBAZIA di FOSSANOVA   


Categoria : abbazie
Tipo : abbazie e monasteri

Adagiata in posizione appartata e solitaria - allo sbocco della Valle dell’Amaseno - lungo il tradizionale percorso dalla Ciociaria al Mar Tirreno, questa Abbazia fu la prima in stile gotico-cistercense edificata nella nostra Penisola, agli inizi del duecento, immediatamente prima della sua gemella (non molto distante) Casamari.
Il grande complesso, costituito da una chiesa (dal bellissimo portale e grande rosone), chiostro e monastero, oltre ai fabbricati di servizio, conserva anche la stanza che ospitò San Tommaso d’Aquino all’epoca della sua morte.
Il nome del luogo deriva dal fatto che i monaci scavarono un lungo fossato per bonificare il terreno acquitrinoso circostante: si rammenta che siamo ai margini delle antiche Paludi Pontine...continua

Quartiere Medioevale di PRIVERNO  


Categoria : quartieri medievali
Tipo : quartieri medievali

Situata a mezza via tra la Valle del Sacco (Valle Latina) ed il mare, Priverno trae origine da un centro romano posto nel suo attuale territorio comunale. Pochi possono immaginare che dentro la discutibile crosta di edifici di ‘nuova edilizia’, che costituiscono il perimetro dell’attuale Priverno, si nasconda uno dei più bei quartieri medioevali del Lazio, con la sua Piazza maggiore e gli edifici pubblici e privati degni della migliore tradizione antica.
Priverno è il comune in cui si trova anche la grande Abbazia Cistercense di Fossanova...continua

  Eventi, curiosità e acquisti:
 

  Alberghi e Ristoranti:
 

  Vini e Oli Locali:
 
Olio: Olio Extravergine COLLINE PONTINE (Dop)
Riconoscimenti: vari premi nazionali e internazionali

Olio: Olio Monocultivar E.V. di Itrana Orsini (-)
Riconoscimenti: Pr. Ori del Lazio 2015: Az. Paola Orsini

Olio: Olio Monocultivar E.V. di Itrana Colle del Polverino (-)
Riconoscimenti: Pr. Ori del Lazio 2015: Az. F. Saverio Biancheri

Olio: Olio Monocultivar E.V. di Itrana Colle Rotondo (-)
Riconoscimenti: Pr. Ori del Lazio 2015: Az. Collerotondo

  Gastronomia Locale:
 
Ricotta di Bufala Campana Ricotta di bufala Campana Dop (FORMAGGI E LATTICINI)

Oliva di Gaeta - (PRODOTTI VEGETALI E CONSERVE)
(in fase riconoscimento DOP)

Mozzarella di Bufala Campana Dop (FORMAGGI E LATTICINI)

Carciofo Romanesco del Lazio Igp (PRODOTTI VEGETALI E CONSERVE)

Kiwi di Latina Igp (PRODOTTI VEGETALI E CONSERVE)

Carciofo di Sezze - (PRODOTTI VEGETALI E CONSERVE)

Fragola di Terracina - (PRODOTTI VEGETALI E CONSERVE)

Ciambelle Scottolate di Priverno - (PRODOTTI DA FORNO E PASTICCERIA)
ciambelle al limone e anice

Falia - (PANE E PIZZE)
grande focaccia olio e sale

Giglietti di Sermoneta e Priverno - (PRODOTTI DA FORNO E PASTICCERIA)
biscotti secchi a forma tonda o di giglio






 Segnala, Commenta, Condividi



 Mandaci un Commento

 

E-mail:
Testo:



2019  www.lazioturismo.it

AVVERTENZA: Lazioturismo.it, pur assicurando la massima cura nell'attivita di reperimento e presentazione delle informazioni, declina ogni responsabilita per eventuali omissioni o inesattezze dei dati e quindi per danni diretti od indiretti che da ciò derivassero.

 

  INDICE

  ELENCO DEI PAESI    

  CERCA    

  COOKIE POLICY    

  E-MAIL    
Copyright 2019 Lazioturismo.it - en-US,en;q=0.5