INDICE

  DA NON PERDERE    

  CERCA    

  ELENCO DEI PAESI    

  E-MAIL    
  
 
 Lazioturismo
 
  Nei Dintorni:
  Vedi Anche:

  Luoghi da Non Perdere




    Fara in Sabina   


Centro di alta collina della Sabina (territorio del Nord Est del Lazio), sovrastante la valle del Tevere.
Nell’antico borgo, pittoresco e molto ben tenuto, si trova un interessante Museo Civico Archeologico nonché la quattrocentesca Collegiata di S. Antonino (che conserva un Cristo rivestito di pelle umana).
Nota località nel territorio comunale di Fara è l'Abbazia di Farfa, che fu , nel medioevo, il centro di un vero e proprio feudo che si estendeva su buona parte del Lazio e non solo.
Interessanti località vicine sono, oltre al capoluogo Rieti, tutti i pittoreschi centri collinari della Sabina.

 

Abbazia di Farfa (scorcio)
Abbazia di Farfa (scorcio)

Abbazia di Farfa (borghetto esterno)
Abbazia di Farfa (borghetto esterno)

Chiesetta campestre a Colacchi
Chiesetta campestre a Colacchi

Via S. Maria in Castello (verso il Museo del silenzio)
Via S. Maria in Castello (verso il Museo del silenzio)

Scorcio del centro storico (1)
Scorcio del centro storico (1)

Scorcio del centro storico (2)
Scorcio del centro storico (2)

Scorcio del centro storico (3)
Scorcio del centro storico (3)

Porta del Borgo
Porta del Borgo

Cinquecentesco pozzo cisterna dei Farnese
Cinquecentesco pozzo cisterna dei Farnese

Torre fra gli  ulivi presso il canale Baccelli
Torre fra gli ulivi presso il canale Baccelli

Tramonto sul Soratte ( dalla porta del borgo)
Tramonto sul Soratte ( dalla porta del borgo)

Verso il Palazzo Baronale
Verso il Palazzo Baronale

Canale Baccelli (2)
Canale Baccelli (2)

Testimonianze sabine del VII sec. A.C. ( Museo Arch. di Fara S.)
Testimonianze sabine del VII sec. A.C. ( Museo Arch. di Fara S.)

  Dati Generali:
 

Provincia : RI

Abitanti : 13350 ca.

Altitudine slm :485 m.

Distanza dal capoluogo : Km 37

Comuni limitrofi : Toffia, Castelnuovo di Farfa, Montopoli Sabina, Nerola, Montelibretti

Contatti Comune:

   Sito ufficiale
  Info Turismo c/o Abbazia di Farfa : (+39) 0765.277315
  Centralino : (+39) 0765.27791


Altri Contatti:

   Info Abbazia di Farfa

  Come Arrivarci:
 
  Cenni Storici:
 

  Cosa c'è da vedere e da fare:
 

ABBAZIA DI FARFA   


Categoria : abbazie
Tipo : abbazie e monasteri

'Questo è il luogo che ti avevo promesso' così disse la Madonna a Tommaso di Morienne, indicandogli il sito del diruto eremo di San Lorenzo. Adagiata sul fianco di una collina, preceduta da un grazioso borghetto, questa Abbazia conserva ancora la suggestione di quella che era stata - in un certo periodo del Medioevo – forse la più potente delle Abbazie Feudali della Penisola.
Le distruzioni ed i rimaneggiamenti che si sono succeduti nei secoli però hanno modificato molto l’originario assetto di questo grande complesso, la cui decadenza iniziò quando, dopo lo splendore legato alla sua autonomia e al rapporto privilegiato con il potere imperiale, finì sotto la diretta giurisdizione papale..continua

  Eventi, curiosità e acquisti:
 

IL CRISTO DI PELLE UMANA A FARA IN SABINA  


Tipo : COSE E LUOGHI STRANI

Solo qualche testo dedicato al ‘Lazio Strano e Curioso’ parla di questa cosa; in effetti nel Duomo di Fara Sabina si trova un Crocifisso in parte rivestito di autentica pelle umana.
Non si conosce l’origine di questo oggetto e molti ne preconizzano la futura più o meno misteriosa scomparsa dalla pubblica adorazione (come avvenuto per il ‘prepuzio di Calcata’)...continua

IL MUSEO DEL SILENZIO  


Tipo : COSE E LUOGHI STRANI

Le Clarisse Eremite di Fara in Sabina, sono le eredi dirette della Venerabile Francesca che nel suo Convento di Farnese istituì la Regola che le fece appellare "sepolte vive"
Percorrendo una stradina suggestivamente appartata, in un angolo di un grande antico convento ricavato nel Castello Baronale, si entra in questo particolare ambiente, forse impropriamente denominato Museo. Questo luogo in realtà vuole rappresentare la soglia (non da tutti oltrepassabile) d'ingreso ad un mondo meditativo e virtuoso...continua

  Alberghi e Ristoranti:
 

Ille Roif
-
  http://www.ille-roif.it


Santo Pietro
Agriturismo 'Santo Pietro' è……un'oasi nel cuore di vasti oliveti che, con il loro verde argenteo, ammantano i dolci colli della Sabina, terra antichissima e incontaminata che ha dato i natali a Roma. Casale fortificato, costruito nel medioevo dai monaci benedettini di Farfa, su preesistenze di epoca romana, ebbe, per secoli, funzione difensiva per quella che era una delle più potenti abbazie europee.
  http://www.agriturismosantopietro.it


  Vini e Oli Locali:
 
Vino: COLLI DELLA SABINA (Doc)
Bianco, Rosso :
“Bianco” (min 11°), “Rosso” (12°)

Olio: Olio Extravergine SABINA (Dop)
Riconoscimenti: vari premi nazionali e internazionali

Olio: Olio Extravergine Santa Maria della Neve (-)
Riconoscimenti: Pr. Ori del Lazio 2015: Az. M.Teresa Tanteri

  Gastronomia Locale:
 
Budellucci o Viarelli - (CARNI E INSACCATI)

Braciole sott’olio - (CARNI E INSACCATI)

Carne di pecora secca - (CARNI E INSACCATI)






 Segnala, Commenta, Condividi



 Mandaci un Commento

 

E-mail:
Testo:



2019  www.lazioturismo.it

AVVERTENZA: Lazioturismo.it, pur assicurando la massima cura nell'attivita di reperimento e presentazione delle informazioni, declina ogni responsabilita per eventuali omissioni o inesattezze dei dati e quindi per danni diretti od indiretti che da ciò derivassero.

 

  INDICE

  ELENCO DEI PAESI    

  CERCA    

  COOKIE POLICY    

  E-MAIL    
Copyright 2019 Lazioturismo.it - en-US,en;q=0.5