INDICE

  DA NON PERDERE    

  CERCA    

  ELENCO DEI PAESI    

  E-MAIL    
  
 
 Lazioturismo
 



    VILLA di ORAZIO a LICENZA (resti)    


 

Comune: Licenza
Categoria : archeologia romana e/o protolaziale Tipo : aree termali / ville

Nel pieno della pittoresca campagna della Valle del Licenza, si trovano i resti della Villa che dovrebbe essere quella donata da Mecenate ad Orazio, secondo le descrizioni che lo stesso poeta ne fece nei suoi scritti.


Nella foto: LICENZA -VILLA DI ORAZIO: veduta degli scavi (foto G. Poloni)


AMBIENTE E STORIA
Ci troviamo nella Sabina romana, nella vallata del fiume Licenza sottostante il paese omonimo, alla base del Colle Rotondo (forse il Mons Lucretilis oraziano). Qui, nel 1911, furono identificati i primi resti di quella che presumibilmente era la VILLA DEGLI OZI DI ORAZIO IN SABINA. Lo stesso poeta ne descrisse la collocazione al punto da fornire agli archeologi elementi importanti per la identificazione della proprietà in Sabina che Mecenate gli aveva donato tra il 33 ed il 32 a.C..
Molti dati convergono per questa identificazione, quali la vicinanza di un santuario abbandonato della DEA VACUNA, la prossimità di una sorgente (FONS BANDUSIAE) e di un PAGUS (probabilmente l’attuale Licenza). Ma, anche 'non addetti ai lavori' notano con perplessità come elementi similari abbiano portato molti ad identificare con sicurezza i resti della villa sabina donata da Mecenate ad Orazio da un'altra parte, ed in particolare presso il paese di Vacone (Rieti), maturando così il dubbio che le ville oraziane in Sabina possano essere state più di una.

LA VILLA DI ORAZIO A LICENZA
Questa Villa (circondata da una tenuta di circa 40 ettari) è suddivisibile in tre parti: l’ABITAZIONE vera e propria a Nord, un CRIPTOPORTICO con l’ingresso principale a Sud, il NUCLEO TERMALE nel lato Ovest. Il complesso segue il modello della villa d’otium tesa a riprodurre la domus urbana: vi si trovano un giardino porticato ed aree pavimentate con MOSAICI e, tra i numerosi ambienti, vari cubicula (tra cui la probabile stanza da letto del poeta). Nel centro storico di Licenza si trova un Antiquarium con reperti provenienti dalla Villa.


NELLE VICINANZE DI LICENZA, si segnalano - nell'Alta Valle dell'Aniene - lungo la Via Tiburtina, il Castello dei Massimo (v. Arsoli) e, oltre Subiaco, i famosi Monasteri Benedettini Sublacensi ed i resti della Villa Ad Simbruina Stagna (v. Subiaco); seguendo la Via Tiburtina verso Roma, a Tivoli-città si trovano i Resti Urbani della Tivoli Romana e la Rocca Pia nonché le Ville D'Este e Gregoriana; nella piana sottostante si trovano il Mausoleo dei Plauti al Ponte Lucano ed i grandiosi resti della Villa Adriana.




Per informazioni:
Il sito della Villa si trova nella campagna sotto Licenza, in località Vigne San Pietro non lontano dalla strada Provinciale proveniente da Vicovaro (uscita Autostrada Roma-Aquila), percorsa da BUS COTRAL. Il sito è recintato e custodito, ma visitabile.
INFO Comune www.comunedilicenza.it.ovvero Pro Loco Licenza 0774-46629

2019  www.lazioturismo.it

AVVERTENZA: Lazioturismo.it, pur assicurando la massima cura nell'attivita di reperimento e presentazione delle informazioni, declina ogni responsabilita per eventuali omissioni o inesattezze dei dati e quindi per danni diretti od indiretti che da ciò derivassero.

 

  INDICE

  ELENCO DEI PAESI    

  CERCA    

  COOKIE POLICY    

  E-MAIL    
Copyright 2019 Lazioturismo.it - en-US,en;q=0.5